solounoscoglio

Do you speach Italian?

http://www.corriere.it/foto-gallery/cultura/14_aprile_16/300-parole-che-usare-italiano-invece-che-inglese-31e2074e-c57d-11e3-ab93-8b453f4397d6.shtm

sono anni che lo ripeto:

ma perché non mi dite le stesse cose in Italiano? è vero, la lingua inglese ha il potere della sintesi e riesce ad esprimere in poche parole concetti complessi, ma penso che taluni ne abusino.

basta con  gli asset, le equity ed anche l’ ebitda!

le stesse cose si possono chiamare risorse,  capitale proprio e mol ( se proprio ci piacciono gli acronimi )

…. e lo so, fa meno cool, cioè, figo.

 

blog che ti passa

in questi due anni di bloggheraggio mi è capitato di ricevere alcuni premi.

ho però sempre scelto di non seguire la trafila di azioni che vengono imposti da tutti gli award che ci stanno in giro, quindi ho solo ringraziato chi si era preso cura di citarmi e basta.

immagino che non sia giusto, ma questi premi mi ricordano le catene di Sant’Antonio o robe simili e a torto o  ragione, di certo non sarò io a portale avanti.

stamani mentre pedalavo per arrivare in ufficio, pensavo a questo incredibile mondo di wordpress, pensavo a tutti i blogger con i quali mi sono confrontata, alla loro infinità umanità per certi versi simile alla mia per altri diversa.

a questi blogger rivolgo i miei pensieri felici di oggi, ma  anche di domani….:

- http://ammennicolidipensiero.wordpress.com  - è una persona dotata di un garbo di altri tempi, eppure così presente ed aggiornata su diversi argomenti. per questo lo leggo volentieri, perché sento che posso fidarmi della sua interpretazione della realtà.

- http://wishakamax.wordpress.com – difficile spiegare il sentimento di stima che nutro verso l’Ingegnere. più di una volta ho pensato che vorrei esser lui per 24 ore per poter godere del suo sapere. trovo che sia una persona di grande eleganza, anche intellettuale.

- http://tramedipensieri.wordpress.com – donna ottimista, sorridente e generosa. così me la immagino, e passerei volentieri un pomeriggio a chiacchierare con lei guardando il tramonto che scende sul limpido mare della sua amata sardegna.

- http://memoriediunratto.wordpress.com – ricordo perfettamente il primo post che mi capitò di leggere. fu uno dei pochi in cui lasciò intravedere qualcosa del suo Sé. da allora  continuo a leggere ogni suo racconto anche il più fantasioso perché come Pollicino, cerco e ritrovo quei piccoli tratti del suo animo che lui disperde nei suoi racconti e mi rinconferma sempre la prima impressione che ebbi di lui. lui sa bene qual è.

-  http://noisuxeroi.com - lui è veramente un supereroe. provate a chiamarlo in aiuto, state certi che verrà. ha un gran cuore, e non solo perché è alto quasi due metri….

- http://giacani.wordpress.com – avete presente una brava persona? di quelle che sono dotate naturalmente di una sorta di  bussola  che indica sempre il modo giusto? ecco, lo vedo così.

- http://allorizzonte.wordpress.com – io di poesia non ne capisco nulla. ma  le sue mi piacciono davvero, e le mando giù come sorsi di buon vino.

- http://elinepal.wordpress.com – Grande, e basta. senza offesa per i maschietti, ma quando una donna riesce a chiudere il cerchio è uno dei migliori spettacoli che la Natura possa offrirci, proprio sul suo blog.

- http://attendereesperare.wordpress.com – cuore giovane, mente aperta.

- http://giolic.wordpress.com – è stata la mia prima follower ed anche per questo  nutro per lei  un affetto speciale. credo possegga un cilindro magico dal quale tira fuori le parole e le immagini giuste per me; quale che sia il mio stato d’animo, quando clicco sul suo blog, so che subìto dopo starò meglio. e di questo la ringrazio sempre di cuore.

- http://italianamentescoretta.com – non sempre apprezzo quel che scrive, e lui lo sa. ma gli riconosco un modo davvero speciale per far sentire le vibrazioni del suo cuore ardente, anche a me che sono una  pragmatica senza più alcuna speranza.

- http://aereoplanini.wordpress.com – Alex è un pensatore raffinato. se vi capita di leggerlo non lasciatevi intimidire dalla durezza di alcune sue parole, dietro la sua barba si nasconde sempre un dolcissimo sorriso.

buona giornata,  e buona lettura se vi ho incuriosito abbastanza.

 

 

 

 

deve esserci stato qualche piccolo errore….

e così il mio  A crea…

e più passa il tempo più si perfeziona. per scrivere ci vuole tecnica, non bastano le buone idee. e lui sembra averlo capito bene.

leggo compiaciuta le sue “creazioni”, dove colgo spesso qualche sfumatura autobiografica.

“no!” lui insiste “non lasciarti confondere, è solo un caso, dimmi piuttosto che ne pensi”

“mi piace” rispondo, e sono sincera, ma alla fine non ce la faccio più…

“ecco, solo una domanda…mi spieghi perché alla fine muoriamo sempre tutti?”

 

macchina grossa + animale piccolo = Grande Bestia

prendi la nuova mini: già quella “gonfia”.

aggiungi una 40enne rifatta (va anche bene una 50enne o 60enne tanto alla fine s’assomijano tutte ) … si si, anche lei “gonfia”.

e poi mettici dentro un pizzico di cane. intendo un cane piccolo come un pizzico: di quelli che nel pedigree hanno anche il test del DNA che ne escludano l’appartenenza al genere Muridae ( sorcio=pantegana=ratto e simili)

ecco, abbiamo di fronte un evidente caso di grande bestia, con l’aggravante che è anche patente munita.

 

 

Ritornerà?

- NO! davvero, non sto aspettando nessuno, mi piace la canzone.

- sicuro?

- certo che no!

seamlessly – senza soluzione di continuità

Namibia-Sossusvlei-duna-45

c’è qualcosa che non si fermerà mai.

è un sorriso. non potrai vederlo sempre, talvolta è solo un accenno, proprio sulla punta del labbro. altre volte è un piccolo riflesso nascosto in una lacrima, che lentamente giungerà in quello stesso angolo rubeo che piano piano si solleverà, spazzerà via l’amarezza e alleggerirà il peso di questa vita, a volte indecente.

sorrido sempre, ma non puoi vederlo sempre. senza soluzione di continuità, come l’orizzonte  del deserto, a volte proprio come la duna che cambia forma per quanto tira il vento, ma tanto resta.

senza soluzione di continuità, fino alla morte.  lei ed io  sorrideremo insieme quel giorno, di sicuro quello dopo.

 

 

Nihil difficile volenti

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/maratona_roma_handbike_alex_zanardi/notizie/589261.shtml

proprio ieri, mentre rivedevo  RUSH, il grande Alex Zanardi, continuava a sfidare il suo destino, e a vincerlo.

La forza di volontà di quest’uomo mi entusiasma e mi insegna.

#TurnOffToTurnOn – Nuovo video per Durex

solounoscoglio:

MI SEMBRA GIUSTO!

Originally posted on Pisopiso:

A volte basta poco per accendere la passione. Scrivo un post breve, guardatevi il video poi spegnete tutto e andate a fare cose. Dai.

Siete ancora lì? Daaaaaiiiiiiii!

View original

La cosa giusta

To Die: To Sleep. No more: la risposta mi arriva finalmente alla quinta notte d’insonnia, dalla stanza attigua alla mia.

- mamma

- dimmi amore

- ti voglio tanto bene.

Anche io, le ho risposto. poi poche lacrime, non so se per il calo della tensione o perché quelle parole inaspettate nel cuore della notte sono giunte come balsamo per la mia anima affaticata, ma stamattina ho finalmente fatto la cosa giusta.

e stanotte, spero di poter dormire.

 

 

preoccupata

torno a casa in un orario diverso dalle mie abitudini, ed indovina chi ti trovo a pranzo?

mio figlio e la sua  ex: la stronza. quella che lo ha preso in giro per quasi un anno, che stava con un altro mentre a lui diceva che doveva capire quali erano i suoi sentimenti, che quando arrivavo io gli si buttava tra le braccia e lo coccolava per farmi vedere quanto lo ama, mentre pubblicava su FB le foto di lei con un altro….quella che una volta mollato, gli chiede di accompagnarla ad una festa perché si vergogna di andarci con il nuovo ragazzo ( per il quale lo ha lasciato…). una stronza appunto.

faccio finta di niente: saluto/sorrido e vado nella mia stanza. lo faccio per lui, per non metterlo in imbarazzo, perché vedo – ahimè – che una nuova luce brilla nei suoi occhi….ma è giusto così? non devo dire niente? devo lasciare che lei gli infranga ancora una volta il cuore?

la vita da suocere è molto più difficile di quello che possiate immaginare, credetemi.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 193 follower